Suzuki Bazuki – Note Stampa

NOTE STAMPA
In attesa del nuovo disco Proffiti Now! Prima Conferenza sulla Musica Componibile su etichetta Santeria/Audioglobe, previsto per i primi mesi del 2005 i Mariposa sono lieti di presentare il loro primo EP scaricabile grautitamente da Internet. Suzuki Bazuki rappresenta la naturale prosecuzione di un percorso di ricerca sulla forma canzone che i Mariposa hanno intrapreso con Portobello Illusioni (LPS/MatSon 2000), seguito poi da Domino Dorelli (Santeria/Audioglobe 2002).

Suzuki Bazuki è un Ep sulla Guerra. Non contiene denunce o invettive: attraverso i quattro brani che lo compongono tenta piuttosto la strada della Rappresentazione. Nell’affrontare una tematica che così pericolosamente presta il fianco alla retorica, i Mariposa, fedeli alle direttive della Musica Componibile, scelgono il paradosso: il tentativo è di realizzare uno Sguardo Interno, un gelido piano sequenza sullo sgomento e l’incredulità che desta la Guerra. Dalla processione elettrobalcanica di Servitù Coattiva di Elettrodotto (che contiene al suo interno una rilettura stentorea del brano Asparagi già presente nel primo album del gruppo), si passa alla rappresentazione derealizzata della Guerra e dei suoi effetti indesiderati con il brano I Bambini Collaterali. Lo sguardo si sposta e diventa contempaltivo: nel terzo brano La Luna ha Molto Tempo da Buttare è una Luna distratta che getta un’occhiata a quello che sta succedendo. L’ultimo brano Il Pappagallo (è maturo il tempo della rivoluzione) è post-bellico, gioca al sarcasmo ma lo tradisce dopo poco con un silenzioso vociare che ribadisce l’inquietudine che attraversa tutto Suzuki Bazuki.

Suzuki Bazuki è un disco interamente e gratuitamente scaricabile dalla Rete (saranno disponibili sia gli mp3 che le parti grafiche in formato pdf).

Attualmente in FREE DOWNLOAD in anteprima sulla webzine musicale Musicboom all’indirizzo www.musicboom.it e da Marzo presso i nostri siti di riferimento www.naufragati.com e www.trovarobato.com e sul sito www.timet.org

Suzuki Bazuki EP
Track list:

Servitù coattiva di elettrodotto
I bambini collaterali
La luna ha molto tempo da buttare
Il pappagallo (è maturo il tempo della rivoluzione)

Enzo Cimino – batteria, percussioni
Alessandro Fiori – voce, violino, chitarra classica
Enrico Gabrielli – fiati, cori
Gianluca Giusti – wurlitzer, sintetizzatore
Rocco Marchi – chitarra elettrica, basso, minimoog
Michele Orvieti – tastiere

con

Max Trisotto – basso ne I bambini collaterali

Registrato da Enzo Cimino al Magazzeno di Bologna nel Giugno 2003
Missato e masterizzato da Max Trisotto al Premaster.it di Padova
nel Gennaio 2004
Prodotto dai Mariposa